SEZIONE DEDICATA A INFO E NOVITÀ

 INFO 

1 Gennaio 2016

 

FRATTALI

 

La natura è disordinata, scoscesa e caotica, o almeno così sembrava fino al 1975, anno in cui un matematico anticonformista, Benoît Mandelbrot, inventò il termine “frattale” per descrivere i modelli che hanno un discernimento all’interno di forme apparentemente irregolari presenti in natura.

 

Il termine frattale , da lui coniato, deriva dal latino fractus (rotto, frazionato). I frattali sono infatti figure strane, molto frastagliate, granulose, a volte ramificate ed intricate, con tentacoli o protuberanze, proprio come le forme naturali. Il matematico ha dimostrato che fenomeni naturali come nuvole, montagne, broccoli, polmoni umani, e (sì) anche galassie sono, nonostante la loro apparenza sembri casuale, altamente organizzati, le loro forme più grandi sono composte da repliche in miniatura di quelle stesse forme.

 

E quelle stesse repliche contengono altre repliche ancora più piccole… La rivelazione di Mandelbrot ha presentato un nuovo modo di percepire la natura, non come qualcosa di disordinato e casuale, ma come qualcosa di intrinsecamente progettato.

 

 

Naturopatia studio omeopatia Lugan
Naturopatia omeopata zona Lugano Ticino

Questo vale anche per l’organismo umano.

La scienza dice che materia ed energia sono intercambiabili, la materia è energia che vibra ad una certa frequenza e lunghezza d’onda che dà l’apparenza di solidità . La scienza riconosce che tutto l’universo è un mare di energia attraverso il quale tutto è connesso. Tutto danza. Campi magnetici danzano in armonia benché abbiano distanze galattiche e questo cha-cha cosmico influenza anche i movimenti dei singoli atomi nelle nostre cellule.

 

La tecnologia utilizzata per la terapia è in grado di riprodurre le onde frattali. Per questo motivo la terapia con il Mitoplus porta dei benefici importanti alla salute. L’informazione e l’energia dati dalle frequenze sono assimilate dalle cellule e il sistema torna al suo ordine primario e naturale.